Imposta di soggiorno

COS’È?
L’Imposta di soggiorno è disciplinata dall’art. 4 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23 avente ad oggetto «Disposizioni in materia di federalismo municipale». La norma consente ai Comuni di istituire, con deliberazione di Consiglio Comunale, un’imposta a carico di coloro che alloggiano nelle strutture ricettive ubicate sul proprio territorio, da applicare secondo criteri di gradualità in proporzione al prezzo e nella misura massima di cinque euro per persona e per notte di soggiorno.

Il relativo gettito è destinato a finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali.

Il Comune di Marone, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 25.06.2013, ha istituito l’Imposta di soggiorno e con delibera di Consiglio Comunale n. 6 del 09/03/2018 è approvato il nuovo regolamento attuativo in vigore dall'01/01/2018. 

QUANDO SI PAGA?

L’imposta è dovuta per il periodo dal 1° aprile al 31 ottobre di ogni anno.

CHI È SOGGETTO ALL’IMPOSTA?
Si applica per ogni persona non residente nel Comune di Marone e per ogni pernottamento nelle strutture ricettive ubicate nel territorio comunale.

CHI È ESENTE DAL PAGAMENTO DELL’IMPOSTA?
Sono esenti dal pagamento dell’imposta:
1. minori fino al compimento dei 13 anni di età;

QUANTO SI PAGA?

MISURE DELL’IMPOSTA DI SOGGIORNO DALL’ANNO 2018
STRUTTURE ALBERGHIERE
Classificazione - Imposta (€uro)
1 stella = 1,00
2 stelle = 
1,00
3 stelle = 1,00
4 stelle = 1,50
5 stelle = 1,50

CAMPEGGI
Classificazione - Imposta (€uro)
Periodo 01/04 -30/06 e 01/09 - 31/10  = € 0,50

Periodo 01/07 - 31/08 = € 1,00

(*) in caso di contratti stagionali si applica il forfait di euro 20,00 a persona


STRUTTURE EXTRA ALBERGHIERE
Classificazione - Imposta (euro)

Bed & Breakfast = 1,00

Affittacamere = 1,00

Residence = 1,00

Agriturismo = 1,00

Casa vacanze - casa per ferie = 1,00


DOVE SI PAGA?
L’imposta dovuta dall’ospite della struttura ricettiva è versata direttamente al gestore della stessa, contestualmente al pagamento dell’importo previsto per il soggiorno.

OBBLIGHI DEI GESTORI DELLE STRUTTURE RICETTIVE
I gestori delle strutture ricettive ubicate nel Comune di Marone sono tenuti a:
• informare, in appositi spazi, i propri ospiti dell’applicazione, dell’entità e delle esenzioni dell’imposta di soggiorno;
• riscuotere l'imposta, rilasciandone quietanza, emettendo una semplice ricevuta nominativa al cliente (mantenendone copia) oppure inserendo il relativo importo in fattura indicandolo come "operazione fuori campo IVA".
• trasmettere al Comune:

 entro il 15 Luglio e entro il 15 Novembre la dichiarazione contenente il riepilogo dei pernottamenti e dell’imposta riscossa nei singoli periodi (modulo di dichiarazione periodica)

 entro il 31 gennaio di ogni anno la dichiarazione annuale degli agenti contabili, secondo lo schema previsto dalla Corte dei Conti (Modulo dichiarazione annuale).

L’imposta di soggiorno incassata dovrà poi essere riversata al Comune di Marone, entro:

  • Il 15 luglio per l’imposta riscossa nel periodo Aprile – Giugno;
  • Il 15 novembre per l’imposta riscossa nel periodo Luglio - Ottobre

con una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario sul conto corrente del Comune di Marone aperto presso la Banca Popolare di Sondrio – Filiale di Sale Marasino IBAN: IT 73 J 05696 55170 000020110X87;
  • versamento in contanti presso la Tesoreria Banca Popolare di Sondrio – Sportello di Marone;
  • versamento su c/c postale n. 12892253 intestato a Comune di Marone – Servizio Tesoreria


UFFICI COMUNALI DI RIFERIMENTO
Per ogni qualsivoglia informazione in merito all’Imposta di soggiorno è possibile contattare l’Ufficio Tributi del Comune di Marone (Funzionario di riferimento: Liliana Guerrini).
Tel. 030 987104 int 4 - fax 030 9877067
E-mail: uff.ragioneria@comune.marone.bs.it

Grazie per la collaborazione.